Connettiti con noi

Cronaca

Monfalcone: 5 i daspo emessi nel fine settimana

Avatar

Continua il serrato lavoro di controllo del territorio da parte della Polizia locale di Monfalcone. Cinque sono stati i daspo emessi nel fine settimana nei confronti di trasgressori di regolamenti comunali.

I controlli nei parchi volti al rispetto del regolamento di polizia urbana hanno portato all’individuazione di quattro bengalesi che bevevano birra al parco della Rimembranza, nonostante il divieto di consumare alcolici nei parchi cittadini. Per loro è scattata una sanzione di cento euro ciascuno ed è stato applicato il daspo, con l’allontanamento dal parco per 48 ore. Uno di loro peraltro è risultato privo di documenti, quindi è stato fotosegnalato e poi denunciato, in quanto è emerso che non aveva titoli di soggiorno in Italia.

Gli agenti della polizia locale hanno anche trovato un italiano che si era posizionato davanti a Fincantieri per vendere mozzarelle. Il soggetto aveva la licenza, ma si era posizionato in un luogo in cui è vietata la vendita da parte degli ambulanti, in base al regolamento a tutela della concorrenza leale. A segnalarlo alla polizia locale è stato un commerciante. L’ambulante è stato sanzionato per 2.500 euro e nei suoi confronti è stato emesso il daspo, anche in questo caso con divieto di ritorno nella zona per 48 ore.

Continua a leggere

Cronaca

Cerca di salvare il cane e cade nel torrente Arzino: salvati dai Vigili

Avatar

I Vigili del Fuoco di Spilimbergo, supportati dal personale Speleo Alpino Fluviale di Maniago e Pordenone sono intervenuti alle 14.30 per una richiesta di soccorso in località Curnila, sul torrente Arzino.
Un ragazzo triestino del ’92, nel tentativo di trarre in salvo il suo cane, un meticcio di taglia media trasportato a valle dalla corrente, è rimasto intrappolato nella forra che in quel punto si chiude aumentando considerevolmente la forza della corrente.
L’ allarme è stato lanciato al NUE 112 dai numerosi bagnanti presenti.
I Vigili del Fuoco, una volta arrivati sul posto, hanno allestito un sistema di corde vincolate a monte del costone roccioso e hanno calato un Soccorritore Acquatico dotato di idonei DPI (dispositivi di protezione individuale) , che è riuscito a raggiungere la persona ed il cane, imbragandoli e mettendoli in sicurezza.
A questo punto è stato dato il via libera al recupero del ragazzo da parte dell’elicottero sanitario, già presente sul posto, che ha calato il tecnico di elisoccorso il quale ha recuperato il ragazzo che che è stato affidato alle cure dei sanitari a causa dell’ipotermia dovuta alla lunga permanenza in acqua.
I Vigili del Fuoco, quindi, hanno recuperato il collega soccorritore acquatico e il cane, allestendo un paranco sul sistema di corde precedentemente preparato.
L’intervento si è concluso attorno alle ore 16.30.
Sul posto un’ambulanza proveniente da Spilimbergo e volontari del CNSAS.

Continua a leggere

Cronaca

In difficoltà in quota, guidati dai soccorsi

Avatar

Domenica 12 luglio intorno alle 22 una cordata di alpinisti composta da un trentacinquenne e da una una ventunenne, entrambi di Trieste, ha contattato la stazione di Forni Avoltri del Soccorso Alpino e Speleologico per chiedere informazioni sull’ultimo tratto di calata in corda doppia dalla Creta Cacciatori, nel gruppo del Peralba – Avanza, Alpi Carniche. I due alpinisti non riuscivano a trovare il punto esatto per concludere la discesa dalla parete e in un primo tempo avevano provato a chiedere aiuto ad alcuni amici alpinisti, non riuscendo però a comprendere dove avessero sbagliato. Per questo motivo hanno contattato poco dopo il Soccorso Alpino locale, ma essendo nel frattempo calata la nebbia e sopraggiunto il buio i due alpinisti hanno deciso di bivaccare in parete, dopo aver rassicurato i soccorritori sul loro stato di salute e avendo indumenti e alimenti sufficienti per trascorrere la notte in sicurezza e attendere le prime luci dell’alba per concludere il percorso. Alle prime luci dell’alba i soccorritori hanno fornito nuovamente le indicazioni ai ragazzi, che sono riusciti a capire l’errore compiuto e ritrovare l’itinerario. I soccorritori, compresa la stazione di Sappada, sono rimasti comunque pronti ad intervenire in caso di bisogno se i ragazzi avessero segnalato eventuali difficoltà. Si è poi atteso fino a questa mattina che loro rientrassero all’automobile. 

Continua a leggere

Cronaca

Coronavirus: nessun nuovo caso

Avatar

Le persone attualmente positive al Coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 112, una meno di ieri.
Nessun paziente è in cura in terapia intensiva e tre sono ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale).

Anche oggi non è stato rilevato alcun nuovo caso di Covid-19 quindi, analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia, le persone risultate positive al virus rimangono 3.335: 1.405 a Trieste, 1001 a Udine, 710 a Pordenone e 219 a Gorizia.

I totalmente guariti ammontano a 2.878, i clinicamente guariti sono 32 e le persone in isolamento sono 77. I deceduti sono 196 a Trieste, 75 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.

Continua a leggere

UDINESETV LIVE

Facebook

Newsletter UdineseTV

Ultime News