Connettiti con noi

Cronaca

Coronavirus: test sierologico scopre docente positivo a Gorizia

Avatar

Lo screening sierologico avviato sul personale scolastico ha consentito di individuare tempestivamente
un caso di Covid-19 tra gli insegnanti di una scuola materna di Gorizia. Il docente, che risiede a Manzano, dopo essere risultato positivo al test sierologico per il coronavirus è stato sottoposto, come da protocollo, a tampone. Quando anche quest’ultimo esame ha dato esito positivo sono state attivate
dall’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina, in forma precauzione, le misure di contenimento del virus: la scuola è stata quindi chiusa per la sanificazione di tutti gli ambienti e tutto il personale, i bambini delle due classi coinvolte e loro genitori, per un totale di 50 persone, verranno ora sottoposti a
tampone.

Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, il quale ha confermato che gli esami inizieranno dagli adulti per proseguire poi sui bimbi in base all’indagine epidemiologica, poiché le probabilità di contagio dei bambini sono molto scarse. I tamponi verranno eseguiti questa settimana, a partire da quattro giorni dopo l’ipotetico contatto, in modo da ridurre la possibilità di falsi negativi e ottenere risultati attendibili.

L’Asugi sta, inoltre, continuando a monitorare con attenzione la situazione della residenza polifunzionale “Hotel Fernetti” di Trieste: ai 13 casi già segnalati (11 ospiti e 2 operatori in isolamento fiduciario) si sono aggiunti 3 ospiti positivi. Per quanto riguarda i nuovi casi, due sono in via di trasferimento alla Rsa San Giusto, mentre l’altro verrà ricoverato nella Struttura complessa Malattie Infettive dell’Ospedale Maggiore di Trieste. I sanitari stanno, inoltre, valutando un ulteriore caso
sospetto di Covid-19 tra gli ospiti della struttura, quindi se la diagnosi sarà confermata anche tale soggetto verrà trasferito alla Rsa San Giusto.

Cronaca

Scontro nella notte lungo la Cimpello-Sequals: 2 i feriti

Avatar

Nella notte, intorno alle 3, due vetture che percorrevano la Cimpello-Sequals, si sono scontrate nelle vicinanze della “rotonda di Moro”. I Vigili del Fuoco di Pordenone sono intervenuti con due mezzi per mettere in sicurezza lo scenario ed operare in stretto coordinamento con gli operatori sanitari del 118 giunti sul posto con due ambulanze che hanno trasportato due persone, un uomo e una donna, presso l’ospedale di Pordenone.

Continua a leggere

Cronaca

Polstrada: 69 eccessi di velocità in un giorno

Avatar

Nell’ambito della campagna roadpol “Safety days”, ieri la Polizia Stradale di Udine ha messo in campo sette pattuglie che hanno accertato con l’autovelox 69 violazioni del limite di velocità, mentre con il dispositivo Provida che rileva le infrazioni commesse dal veicolo che precede nella marcia, sono state otto le violazioni accertate e contestate ai rispettivi conducenti, di cui due con il ritiro immediato della patente di guida. Un conducente straniero è stato “pizzicato” a viaggiare a quasi il doppio della velocità consentita ovvero a 141 Kmh. Per lui è scattata una sanzione di 725 euro aggravata per essere stata commessa in ore notturne oltre alla decurtazione di 10 punti sulla patente.

Continua a leggere

Cronaca

Torviscosa e Palmanova: nuovi rintracci di migranti

Avatar

Continuano senza sosta i rintracci di migranti. Intorno alle 4 di stamattina tra Torviscosa e San Giorgio di Nogaro alcuni automobilisti ne hanno segnalati lungo la statale 14, intenti a camminare in fila indiana a gruppetti di 5-6 persone. Intorno alle 7, una decina di stranieri è stata segnalata alle forze dell’ordine all’altezza del casello autostradale di Palmanova. Altri tre sono stati individuati a Castello di Porpetto. Dopo le operazioni di identificazione è scattato il triage, con avvio poi della quarantena fiduciaria nella struttura indicata dalla prefettura di Udine.

Continua a leggere

UDINESETV LIVE

Facebook

Newsletter UdineseTV

Ultime News