fbpx
Connettiti con noi

Udinese

Debutta domenica l’Away Kit dedicato ai friulani di tutto il mondo

Redazione

news

Udinese, contro il Napoli in 9 su 11 verso la riconferma

Redazione

Dopo tre giornate di campionato che hanno portato in dote 7 punti, mister Gotti sa di poter contare su un nucleo di giocatori consolidato per costruire l’assetto tattico da proporre in partita. Ed è ancora da qui che partono i ragionamenti sulla formazione che lunedì sera affronterà il Napoli alla Dacia Arena. Giusto, del resto, che coloro che sono stati artefici di una partenza così positiva continuino a godere della fiducia del tecnico.

Il principale dubbio sull’undici di partenza riguarda nuovamente l’attacco. Domenica scorsa a La Spezia Deulofeu ha ben impressionato alla sua prima da titolare mettendo in fila più di 80 minuti e andando vicino alla sua terza marcatura consecutiva. Il ragazzo però va gestito e non è detto che faccia da subito coppia con Pussetto, specie se si pensa al fitto calendario di incontri che affollerà la prossima settimana. Non è così da escludere la riproposizione di Pereyra in posizione più avanzata, con Makengo in mediana assieme ad Arslan e Walace. Per il resto nessun cambiamento in vista, in attesa che i vari Beto, Soppy e Samardzic completino il loro inserimento in gruppo con l’ambizione di diventare anch’essi, da qui a qualche turno, dei potenziali titolari. Perché questo avvenga non c’è fretta, nel frattempo tutti questi elementi si sono già rivelati dei valori aggiunti su cui la squadra può poggiare per risolvere partite complicate come quella del Picco.

E altre buone notizie per Gotti arrivano dall’infermeria. Oggi Success ha svolto una prima parte di allenamento assieme ai compagni per poi proseguire individualmente, e prime sgambate anche per Destiny Udogie e nove giorni dall’infortunio subito in Nazionale. Se tutto andrà per il verso giusto, il giovane ex Verona sarà di nuovo a piena disposizione dalla seduta di mercoledì prossimo. Non preoccupa invece la giornata di recupero concessa a Molina: l’argentino gestisce i carichi di lavoro dopo il tour de force della scorsa settimana, che lo aveva portato a giocare, nel giro di tre giorni, 90’ con l’Albiceleste e 60 in Spezia-Udinese con un volo transoceanico nel mezzo. Per Napoli ci sarà, pronto ad aiutare la squadra a sfruttare l’entusiasmo generato dei primi tre turni e che sta coinvolgendo a pieno anche i tifosi.

Terminata la fase di prevendita dei biglietti per gli abbonati, oggi è scattata la vendita libera e la corsa all’ultimo ticket, tanto per i tifosi bianconeri quanto per quelli campani, porta sempre più verso il tutto esaurito. La sfida alla capolista, impegnata stasera in Europa League a Leicester, si giocherà anche sugli spalti. 

Continua a leggere

Udinese

Udinese, verso Napoli con carica ed entusiasmo

Redazione

Verso Udinese-Napoli con carica ed entusiasmo. Entusiasmo da parte della squadra, che ha ripreso la preparazione dopo due giorni di riposo, ed entusiasmo da parte dei tifosi che lunedì sera riempiranno gli spalti della Dacia Arena. Prosegue infatti a ritmo spedito la vendita dei tagliandi: i posti in tribuna centrale sono andati esauriti con la sola prevendita dedicata agli abbonati, che si concluderà alla mezzanotte di oggi. Dalle 10 di domani scatta invece la vendita libera presso i botteghini di via Candolini e sul portale online di TicketOne e concrete sono le possibilità di andare verso il tutto esaurito, ovvero verso il riempimento dello stadio al 50% della capienza massima.

L’aria che tira attorno al gruppo bianconero insomma è positiva. I tifosi hanno apprezzato quelle che è stata la miglior partenza in campionato negli ultimi 10 anni, e riconoscono in questo l’impronta del condottiero Luca Gotti. Il mister, dal canto suo, pensa a evitare facili entusiasmi concentrandosi sul lavoro quotidiano e sulla creazione di quello spirito di gruppo che è stato anche alla base del suo intervento nella conferenza dei comandanti Nato tenutasi in mattinata a Villa Manin. “Costruire una base di valori in comune tra giocatori e staff – ha detto Gotti – è importante per poter affrontare nel modo più efficace tanto i momenti migliori quanto quelli di tempesta”.

Dalle parole ai fatti, nel pomeriggio i bianconeri sono tornati – come si diceva – a sudare sui campi del Bruseschi, dove quest’oggi era presente anche Gino Pozzo per seguire la squadra da vicino. Tra gli assenti della gara con lo Spezia, Isaac Success ha svolto un allenamento personalizzato in attesa di riunirsi al gruppo dopo la febbre gastrointestinale che lo aveva colpito tra venerdì e sabato. Si lavora per portare i nuovi arrivati verso un pieno inserimento nelle dinamiche di gioco. Come già avvenuto domenica al Picco, ci sarà bisogno anche di loro nel duro ciclo che, tra Napoli, Roma e Fiorentina, proporrà ai bianconeri tre partite nell’arco di sei giorni.

Continua a leggere

news

Consegnati i diari dell’Udinese alle bambine e ai bambini delle prime elementari di Udine

Redazione

Oltre 2000 agende per tutti i piccoli tifosi bianconeri

Un gesto simbolico, un dono che rinsalda ancora di più il legame dell’Udinese con il territorio e la città di Udine e, soprattutto, con le famiglie e i piccoli tifosi bianconeri. In quest’ottica, infatti, stamane, sono stati consegnati a tutte le bambine e i bambini delle prime elementari dei sei istituti comprensivi di Udine, oltre duemila diari ufficiali dell’Udinese Calcio, realizzati in collaborazione con Latteria Soligo, partner di Udinese Academy e del settore giovanile bianconero. Un diario-agenda ricco di curiosità e foto dell’Udinese e dei suoi campioni con la possibilità di annotare anche momenti della vita quotidiana oltre che scolastica. Il tutto sempre riletto in chiava calcistica con un utilizzo simpatico del gergo calcistico declinato all’attività scolastica.
Un momento di festa e condivisione accolto con grande entusiasmo dalle bambine e dai bambini che hanno ricevuto, per l’occasione, la graditissima visita di alcuni calciatori della formazione Primavera: Basha, Campana, Carnelos e Maset. I nostri ragazzi si sono intrattenuti con loro per foto autografi ma anche per soddisfare alcune loro curiosità in un bel clima di festa all’inizio dell’anno scolastico.

“Ci teniamo sempre – ha sottolineato il Direttore Generale di Udinese Calcio Franco Collavino – ad essere presenti sul territorio e, soprattutto, trasmettere vicinanza e messaggi positivi alle bambine e ai bambini. Vedere la loro gioia sugli spalti della Dacia Arena e poter ricambiare il loro affetto di persona è davvero entusiasmante. Siamo molto felici, dunque, di aver consegnato questo bellissimo diario, tutto griffato Udinese, ai bambini di tutte le prime elementari del Comune di Udine. Idealmente, con questo dono, vogliamo accompagnarli nel corso dell’anno scolastico un po’ come loro fanno con la nostra squadra garantendo il tifo nella sua espressione più pura e sana”.

Estremamente soddisfatta anche la Dirigente Scolastica della Silvio Pellico di Udine, Maria Elisabetta Giannuzzi“E’ stato bello festeggiare così il ritorno a scuola cementando il rapporto con la squadra della nostra città. Si è trattato di una sorpresa bellissima, è stata una gioia sentire i bambini dire che questo è stato il giorno più bello della loro vita. Ringrazio, quindi, l’Udinese Calcio per questa iniziativa ed anche il Comune per averla supportata”.

Continua a leggere

UDINESETV LIVE

Facebook

Ultime News