fbpx
Connettiti con noi

Cronaca

Fedriga: “regole attuabili o i cittadini le eluderanno”

“Le decisioni vanno prese ‘insieme’ ai cittadini, non ‘sopra’ i cittadini. Perché la differenza tra oggi e un anno fa, dobbiamo dircelo, è che tutte le misure funzionano molto meno”. Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, intervistato dal ‘Corriere della Sera’, chiede di rivedere i parametri che portano alle restrizioni perché” oggi, dopo oltre un anno di stress, difficoltà e sacrifici, la gente più che a proteggersi pensa a eludere le norme”. “Non serve la decisione perfetta, serve la decisione attuabile. Altrimenti, ci laviamo la coscienza con un decreto che poi resta lettera morta”, dichiara. Affidare alla cabina di regia l’allentamento delle restrizioni laddove ci fossero dei miglioramenti “lo ritengo un atteggiamento molto positivo. È la posizione che hanno tenuto gran parte dei territori”. “Disporrei – aggiunge – che i dati siano immediatamente disponibili per tutti, in modo da fornire una base utile per le decisioni”. In più, “da tempo chiediamo una revisione di alcuni parametri, l’Rt e la soglia dei 250 positivi ogni 100milaabitanti”, perché “l’Rt è molto preciso, ma molto tardivo” e sui250 positivi “il problema è evidente: punisce chi fa più tamponi”

UDINESETV LIVE

Facebook

    Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2023 Udinese TV