fbpx
Connettiti con noi

Udinese

Udinese, c’è la Vecchia Signora: la palla passa al campo

Il covid, i ricorsi, i protocolli, le tante difficoltà, tutto ha accelerato il passare della settimana tanto che si è già arrivati alla giornata di vigilia della terza giornata di ritorno, quella nella quale l’Udinese inizierà il trittico di trasferte tra Campionato e Coppa per affrontare Juventus, Lazio e Genoa. In mezzo a tante criticità, l’Udinese deve sfruttare quanto di positivo gli ha concesso questa settimana, vale a dire la fatica fatta dalla Juventus mercoledì sera, che prima di vedere l’Inter sollevare la Supercoppa ha dovuto lottare e sudare per 120 minuti, avendo all’orizzonte solo 72 ore per riposare. Dal canto suo Allegri avrà però sicuramente tante possibilità di ruotare i suoi elementi, recuperando anche gli squalificati De Ligt e Cuadrado, sempre molto pericoloso quando affronta il suo passato friulano. Per questo Gabriele Cioffi non vuole concentrarsi sugli assenti ma su chi ci sarà a Torino, pronto a dargli tutto in una gara che ha motivazioni da vendere. Come successo nel suo esordio contro il Milan, Cioffi vuole vedere gli occhi della tigre da parte dei suoi ragazzi, che vogliono battere un colpo dopo la brutta figura, arrivata con tante attenuanti, contro l’Atalanta. Il recupero di Makengo dal Covid è già una buonissima notizia per l’allenatore toscano, che adesso sta preparando la partita contro la Vecchia Signora con attenzione sempre rivolta ai potenziali recuperi di qualche elemento importante, da Arslan per rinforzare la mediana, passando per Silvestri e arrivando a Zeegelaar che sarebbe particolarmente utile vista la penuria di difensori centrali. L’olandese potrebbe rappresentare un buon recupero, soprattutto qualora si potesse già avere a disposizione Benkovic per una potenziale staffetta. Supposizioni, suggestioni che lasceranno la parola al campo. Non sarà di nuovo una partita semplice per l’Udinese, ma il gruppo ha finalmente lavorato insieme questa settimana e già da questo si deve ripartire per provare a tirare uno scherzetto alla Juventus di Max Allegri.

UDINESETV LIVE

Facebook

    Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2020 Udinese TV