fbpx
Connettiti con noi

Cronaca

Esplosione in Slovenia, pesante il bilancio: sei morti, un ferito in gravissime condizioni

Sono 6 le vittime dell’incendio scoppiato nella mattinata di ieri in Slovenia e provocato da una forte esplosione in una fabbrica chimica che produce materiali plastici, la Melamin di Kocevje, a 80 km da Trieste. Una persona è ancora in gravissime condizioni. Un fumo denso si è alzato sulla cittadina nel sud del paese. I feriti sarebbero una ventina.
Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente è avvenuto sulla rampa di carico e scarico per autocisterne che trasportano sostanze chimiche trattate nell’impianto. Le fiamme hanno poi interessato un camion cisterna che conteneva epicloridina, composto tossico utilizzato per produrre plastiche e collanti. Complesso l’intervento dei Vigili del fuoco per il difficile accesso ai diversi punti della fabbrica gravemente danneggiata dall’esplosione. Altre squadre dei Vigili del fuoco erano impegnate per decontaminare le vie della cittadina e già nelle ore immediatamente successive allo scoppio i residenti erano stati invitati a rimanere in casa e chiudere le finestre. Nessun effetto sulla qualità dell’aria in Friuli Venezia Giulia. La rete di centraline di ARPA che monitorano gli inquinanti non ha rilevato variazioni significative.

Continua a leggere

UDINESETV LIVE

Facebook

    Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2020 Udinese TV