fbpx
Connettiti con noi

Cronaca

Cacciatore 81enne si smarrisce tra i boschi di Attimis. Recuperato nella notte, dopo 7 ore di ricerca

È stato tratto in salvo il cacciatore del 1941, residente a Treppo Grande, che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 21 settembre, si era smarrito su un terreno impervio tra i boschi di Attimis.

Dopo sette ore dal momento in cui l’uomo aveva lanciato l’allarme via radio ad alcuni colleghi, è stato ritrovato dai soccorritori, seppur con difficoltà, a causa del punto molto impervio e del terreno cosparso di rovi e di schianti di alberi. L’intervento ha avuto buon fine anche grazie ai compagni di escursione dell’81enne, che ne sentivano le grida di aiuto e che hanno guidato i soccorritori in prossimità del punto in cui il disperso si trovava bloccato; era infatti impossibile ricevere una posizione con le coordinate telefoniche data l’assenza parziale di segnale.

Una volta raggiunto dai nove tecnici del Soccorso Alpino e da una decina di Vigili del Fuoco, che hanno operato per tutto il tempo in ottimo affiatamento, l’uomo è stato sistemato in barella e recuperato, con l’aiuto delle corde e la tecnica del contrappeso, per circa centocinquanta metri di dislivello su terreno molto scosceso e scivoloso e per trecento metri lineari in salita, fino a raggiungere il livello della strada.

Durante le operazioni un tecnico del Soccorso Alpino è scivolato e si è infortunato. L’operazione di soccorso si è conclusa all’una di notte.

UDINESETV LIVE

Facebook

    Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2020 Udinese TV